Level 6 Level 8
Level 7

Nucleotidi, acidi nucleici e nucleoproteine


36 words 0 ignored

Ready to learn       Ready to review

Ignore words

Check the boxes below to ignore/unignore words, then click save at the bottom. Ignored words will never appear in any learning session.

All None

Ignore?
pentosi
ribosio e desossiribosio, costituenti rispettivamente di RNA e DNA, sono nella forma beta-furanosica.
basi puriniche
derivate x sostituzione dalla purina, composto teorico formato dalla fusione di 2 anelli eterociclici uno pirimidinico e l'altro imidazolico. Le 2 princiopali sono adenina e guanina.
basi pirimidiniche
derivati della pirimidina, le principali sono citosina, uracile e timina.
basi minori
si riscontrano in alcuni tRNA e nei DNa di alcuni virus, hannoo funzione di protezione dell'informazione genetica.
tautomeria
fenomeno per cui le basiesistono in 2 forme diverse (cheto ed enoliche) note anche come lattami9che e lattimiche. A causa della migrazione di H+ da O a N e viceversa, l'equilibrio dipende dal PH, (PH fisiologico: Cheto)
nucleosidi
costituiti da una base purinica o pirimidinica, legata al ribosio o al deossiribosio con un legame Beta-N-glicosidico
legame beta-n-glicosidico
legame che si forma per eliminazione di una molkecola di acqua fra H del n-9 delle purine o dell' N-1 delle pirimidine, e l'idrossile del C-1 del pentoso.
nucleotidi
esteri dell'acido fosforico con uno degli ossidrili dei nucleosidi. si distinguono in ribo- o deossi- ribonucleotidi.
nucleotidi adenilici
adibiti a conservazione e trasporto dell'energia, assumono funzione primaria in tutti i processi bioenergetici
AMP ADP ATP
il C-5' dell'adenosina è esterificato rispettivamente con un radicale fosforico, un un radicale pirofosforico, un radicale trifosforico.
cAMP cGMP
nucleotidi ciclici (fosfodiesteri), messaggeri intracellulari dei segnali portati alle cellule dagli ormoni.
DNA
polinucleotide ha funzione di conservazione dell'informazione genica.
RNA
polinucleotide con funzione l'espressione dell'informazione genica nella sintesi proteica
polinucleotidi
in questi i nucleotidi sono legati da legame fosfodiestere tra C-5' dello zucchero di un nucleotide e il C-3' dello zucchero di un altro nucleotide. LEgami 3',5'-fosfodiesterei
struttura primaria
è costituita dalla successione delle varie basi azotate, convenzionalmente parte da 5' e termina a 3'
Acidi ribonucleici
copolimeri dei seguenti nucleotidi: AMP, GMP, UMP. CMP
tRNA
Rna adibito al trasporto degli amino acidi nella sintesi proteica. hannp Pm medio di 25000 e costituiscono il 18% dei RNA
mRNA
RNA, adibito al trasporto dell'informazione genica dei DNA al sistema ribosomiale della sintesi proteica, PM elevato, costituiscono il 5-10% degli RNA
rRNA
adibiti alla sintesi p'roteica Pm compreso tra 0,5 e 1 x10sesta. 70-75% degli RNA. sono legati a proteine per formare i ribosomi, associati alla membrana del reticolo endoplasmatico, durante la sintesi proteica si aggregano in circa 20 (poliribosomi)
ribonucleasi pancreatica
demolisce RNA ma non DNA, idrolizzando i legami fosfodiestericicui partecipano con i C-3' i nucleotidi pirimidinici
ribonucleasi splenica
stacca dall'estremità 5' nucleotidi 3'-fosforici, sia purinici sia pirimidinici, uno dop ol'altro fino a completa demolizione del polinucleotide.
struttura secondaria RNA
configurazione pseudoelicoidale, stabilizzata da legami H tra uracile-adenina e guanina-citosina
DNA
localizzati nei nuclei, sono costituiti da dAMP, dGMP, dCMP, dTMP, legati fra loro a costituire legamipolinucleotidiche con legami fosfodiestereifra C-3' e C-5' A=T e C=G
Doppia elica
modello consistente in 2 catene polinucleotidiche, appaiate ed avvitate in senso destrorso intorno ad un asse. Le 2 catene desossiribosio-fosfato delimitano uno spazio interno occupato da coppie di basi appaiate
complementarietà
Le basi sono appaiate secondo uan rigida complementarietà: A=T e C=G, tenute insieme rispettivamente da 2 e 3 legami H.
forma B
conformazione del DNA, in cui una spira della doppia eelica comprende 10,5 paia di basi, la distanza delle basi sull'asse dell'elica è di 0,34nm, un giro completo dell'elica ha passo di 3,4nm e lo spessore dell'elica è di 2nm
forma A
conformazione del DNA che si forma in assenza di H2O, più corta e di maggior diametro rispetto alla forma B
forma Z
altrra conformazione del DNA, sinistrorsa, con lo scheletro di nucleotidi dispostlo a zigzag
DNA anulare
Conformazione del DNA in batteri, mitocondri e cloroplasti.
introni
Si definiscono così le regioni non codificanti di un gene che, insieme agli esoni, vengono trascritte dalle RNA polimerasi.
esoni
regioni codificanti del DNA
endonucleasi di restrizione
enzimi batterici che idrolizzano il legame estereo intercorrente tra due determinati nucleotidi
cromosomi
corpi intensamente colorabili che contengono l'informazione genetica della specie, formati da cromatina condensata.
istoni
proteine a basso PM e basiche, (ricche di arginina e lisina), vengono classificati in 5 gruppi H1, H2a, H2b, H3, H4. vi si avvolge intorno il DNA a formare i nucleosomi.
nucleosoma
ottamero formato da 4 istoni diversi, H2a, H2b,H3,H4 avvolto da 2 spire di DNA.
ribosomi
organelli cellulari costituiti fondamentalmente da nucleoproteine derivate dall'associazione del RNA con proteine ribosomiali. formati da 2 subunità 40S e 60S.