Level 2 Level 4
Level 3

Lipidi


31 words 0 ignored

Ready to learn       Ready to review

Ignore words

Check the boxes below to ignore/unignore words, then click save at the bottom. Ignored words will never appear in any learning session.

All None

Ignore?
Omolipidi
Esteri degli acidi grassi con alcoli
gliceridi
esteri di acidi grassi con il glicerolo
ceridi
esteri degli acidi grassi con alcoli monocarbossilici a lunga catena
steridi
esteri di acidi grassi con steroli
eterolipidi
acidi grassi + alcool + altri componenti
fosfolipidi
eterolipidi formati da acido fosforico esterificato con un alcool (glicerolo o sfingolo) e altri componenti
glicolipidi
eterolipidi costituiti da acilsfingolo (ceramide) legato con legame glicosidico ad uno (cerebrosidi) o più monosaccaridi (gangliosidi, glicosfingolipidi neutri)
Lipidi associati
lipoproteine, proteolipidi, lipopolisaccaridi
terpeni
polimeri dell'unità isoprenica. tipicamente rappresentanti dei pseudolipidi o lipidi insaponificabili
acidi grassi naturali
Composti monocarbossilici a catena rettilinea e con numero pari di atomi di C
Acidi grassi saturi
non contengono alcun doppio legame, le loro propietà sono la risultante delle proprietà del gruppo carbossilico idrofilico e della catena carbossilica idrofobica.
acidi grassi insaturi
CAratterizzati da uno o più doppi legami
Idrogenazione
Reazione degli acidi grassi insaturi sia liberi che esterificati nei vari lipidi, in presenza di un catalizzatore comporta la saturazione deio doppi legami e quindi la trasformazione in corrispondenti
Alogenazione
Reazione dove gli alogeni si addizionano ai doppi legami per formare alogeno-derivati.
Ossidazione
Reazione dove in presenza di O2 o ancora più rapidamente di O3, gli acidi grassi insaturi formano perossidi, responsabili dell'irrancidamento dei grassi alimentari e dell'alterazione delle membrane ce
glicerolo
Alcool trivalente caratterizzato da due gruppi alcolici primari e uno secondario.
trigliceridi
3 acidi grassi esterificati, legati al glicerolo.
lipasi
enzima idrolitico, idrolizza i trigliceridi in gliceroloe acidi grassi costituenti, passando dagli intermedi difgliceri e monogliceridi.
tessuto adiposo
tessuto particolarmente ricco di trigliceridi, che ne costituiscono circa il 90%.
glicerolfosfolipidi
fosfolipidi formati da acidi grassi e acido fosforico esterificati con il glicerolo.
sfingolfosfolipidi
fosfolipidi formati da acidi grassi e acido fosforico esterificati con ilo sfingolo
sfingolipide
lipide anfipatico con uno scheletro di sfingosina a cui sono uniti una catena di acido grasso e un alcol polare
cerebroside
uno sfingolipide, contenente come testa polare un monosaccaride
solfatidi
derivati dai cerebrosidi per esterificazione dell'ossidrile in c3 con una molecocola di acido solforico
gangliosidi
sfingolipidi contenenti olisaccaridi complessi come i gruppi a testa polare. comuni nel cervello
liposoma
piccola vescicola sferica costituita da un doppiostrato lipidico, che si forma spontaneamente quando i fosfolipidi sono sospesi in un tampone acquoso
sterani
classe di lipidi contenenti il nucleo del ciclopentanoperiidrofenantrene
isoprene
2-metilbutadiene costituente dei terpeni. (oli essenziali, alcune vitamine)
steroli
classe di lipidi contenenti il nucleo steroideo. derivati degli sterani per sostituzione di uno o più H con ossidrili.
colesterolo
principale sterolo degli animali, anfipatico, con una testa polare (il gruppo ossidrilico sull'atomo C-3) un corpo idrocarburico non polare
sali biliari
derivati steroidei anfipatici con proprietà detergenti, che partecipano alla digestione e all'assorbimento dei lipidi