Level 16 Level 18
Level 17

Vitamine B e loro coenzimi (PARTE 2)


29 words 0 ignored

Ready to learn       Ready to review

Ignore words

Check the boxes below to ignore/unignore words, then click save at the bottom. Ignored words will never appear in any learning session.

All None

Ignore?
acido pantotenico
prodotto di coniugazione tra ac. pantoico e beta-alanina. il legame carboamidico tra ac.pantoico e b-alanina è resistente all'azione degli enzimi proteolitici del tubo digerente.
Coenzima A 4'-fosfopantoteina
coenzimi derivati da a.pantotenico, rispettivamente coenzima dell'acilazione e cofattore della sintetasi degli acidi grassi.
CoA-SH
Può essere alternaticamenteacetilato e deacetilato o in generale acilato o deacilato.
vitamina B6
composti piridinici, il più diffuso è il piridossolo, nel fegato si converte negli altri 2 vitameri liberi: piridossamina e piridossale, e fosforilati.
acido piridossico
catabolita terminale dei vitameri B6, viene escreto con le urine.
avitaminosi B6
dermatite, anemia microcitica ipocromica, emosiderosi, nevrite e demielizzaizone nervi periferici, convulsioni epilettifrormi, eliminazione urinaria di acido xanturenico
piridossalfosfato
coenzima derivato dalla B6 legato a specifici apoenzimi, catalizza molte reazioni, aventi come substrato amino acidi. le 3 + importanti: transaminazione, decarbossilazione, racemizzazione (solo batteri)
biotina
ha un nucleo derivato dalal fusione dell'anello dell'imidazolo con quello del tiofene, e di una catena lateral eocn 5 atomi di carbonio
biotina
è saldamente legata alla prozione proteica dei suoi enzimi dipoendenti, con un legame carboamidico fra gruppo carbossilico della sua catena leterale e gruppo aminico di un residuo di lisina.
biocitina
prodotto di idrolisi della biotina
carbossilasi
hanno la biotina come coenzima, catalizzano la fissazione della CO2 su determinati substrati. acetil-CoA carbossilasi, propionil-CoA carbossilasi, piruvato carbossilasi.
PABA
non è una vitamina ma un fondamentale fattore di accrescimento per molti microorganismi, i qualui lo utilizzano per l asintesi degli acidi folici
Sulfamidici
competono con il PABA in quanto analoghi strutturali e inibiscono l'incorporaione del PABA nell'acido foico, sono pertasnto potenti antibatterici.
acidi folici
peptidi costituiti da acido pteroico e da 1 o più molecole (1,3,5,7) di acido glutammico: acido pteroil glutammico.
coniugasi
gamma-glutamil carbossipeptidasi, enzima che idrolizza in monoglutammato i poliglutammati, durante l'assorbimento intestinale. localizzato nell'orletto a spazozla.
deficienza acido folico
si manifesta con anemia macrocitica megaloblastica perniciosiforme.
acido tetraidrofolico
FH4, coenzima dell'acido folico, deriva dal folico per riduzione, catalizzata dalla folico (1) e dalla diidrofolico riduttasi (2)
FH4
la sua funzione è quella di metabolizzare el così dette unità monocarboniose, molecole costituite da un solo C con vario grado di ossidazione, -CH3. -CH2OH, =CH2, -CH= , etc.
Antifolici
analoghi chimici degli acidi folici, fungono da antagonisti provocandone una deficienza. Aminopterina e alfa-metapterina sono i più comuni. Inibiscono la diidrofolato riduttasi.
tetraidrobiopterina
derivato pterinico con struttura simile all'acido tetraidrofolico. È un cofattore[1] che partecipa alle reazioni di ossidoriduzione.
Vitamina B12
consta di 2 parti: un "gruppo planare" e il "gruppo pseudonucleotidico"
gruppo planare
detto corrina, consta di 4 anelli pirrolici, 2 saldati direttamente che coordinano uno ione cobalto, che con altri 2legami cordinativi lega da una parte il 5,6-dimetilbenzimidazolo e dall'altra un radicale R
avitaminosi b12
anemia perniciosa, frequente in vegetariani "stretti"la carenza di acido folico è secondaria allacarenza di b12
fattore intrinseco di castle
secreto nello satomaco, si lega alla b12, la trasporta nell'ileo e legandosi a siti specifici sui microvilli immette la b12 dentro gli enterociti per azione di un fattore di rilascio.
5'-deossiadenosilcobalamina
coenzima derivato da b12, è coenzima di numerosi enzimi specialmente batterici, nell'organismo animale l'enzima dipendente è la metilmalonil-coA mutasi, catalizza reazione di scambio di un H cin un al
metilcobalamina
coenzima derivato dalla b12, coenzima di numerose transmetilasi, la piuù importante delle quali è quella che converte la omocisteina in metionina